ECO Next unico referente di fiducia per il Superbonus

Pubblicata il:20 Ott 2020

Service Image

Il Decreto Rilancio ha introdotto il cosiddetto Superbonus, cioè una detrazione del 110% sulle spese sostenute per chi effettua interventi di isolamento termico, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale e riduzione del rischio sismico nei propri condomini o abitazioni singole. La detrazione fiscale del 110% è valida per i lavori effettuati dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 e è suddivisa in 5 rate di pari ammontare.

La novità del Superbonus è che consente di optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni e servizi o, in alternativa, per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante.

Il superbonus riguarda sia la singola unità immobiliare che il condominio, ma sono esclusi gli edifici di nuova realizzazione.  In sostanza, si agevolano i grossi interventi che migliorano la prestazione termica dell’edificio e quelli volti a ridurre il rischio sismico, secondo uno schema preciso confermato dall’Agenzia delle entrate.

L’agevolazione, che consente di detrarre l’intero importo della spesa sostenuta, con un beneficio aggiuntivo del 10%, si applica non solo ai lavori espressamente indicati nel decreto Rilancio, ma a tutti quelli di riqualificazione energetica qualora abbinati a quelli trainanti.

 

Chi ha diritto al superbonus:

  • condomini (in caso di assenza dell’amministratore, in dichiarazione va inserito il codice fiscale del condomino che si fa carico di effettuare gli adempimenti richiesti dalla normativa);
  • persone fisiche;
  • Istituti autonomi case popolari (IACP) comunque denominati nonché dagli enti aventi le stesse finalità sociali dei predetti Istituti, istituiti nella forma di società che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di “in house providing” per interventi realizzati su immobili, di loro proprietà ovvero gestiti per conto dei comuni, adibiti ad edilizia residenziale pubblica (in questo caso la detrazione è possibile per le spese sostenute fino al 30 giugno 2022);
  • cooperative di abitazione a proprietà indivisa per interventi realizzati su immobili dalle stesse posseduti e assegnati in godimento ai propri soci;
  • ONLUS, dalle organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale e dalle associazioni sportive dilettantistiche (per queste ultime solo per la parte di immobile destinato agli spogliatoi).

Eco-Next è il general contractor in grado di supportarvi in tutte le fasi relative alla detrazione fiscale con particolare attenzione allo sconto per fornitori e cessione del credito.

Grazie ad accordi e convenzioni con i nostri partner finanziari, disposti ad acquistare gli incentivi fiscali, facilitando la gestione delle pratiche, siamo il partner ideale per affiancarvi nella gestione di tutte le pratiche necessarie per usufruire del Superbonus 110%. Siamo presenti su tutto il territorio nazionale

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Contattaci

Contatta la sede legale di Eco Certificazioni, compila il form ed inviaci la tua richiesta.