I CANCELLI

ECO Next offre il servizio di installazione, certificazione, verifica periodica e manutenzione di cancelli manuali e automatici.

Dal 2010 in Italia esiste ”l’obbligo manutenzione cancelli automatici”: è necessario eseguire un monitoraggio dello stato conservativo dei sistemi e della manutenzione ordinaria, che deve essere messa in atto da tecnici qualificati e comporta la marcatura CE su ogni cancello automatico, indipendentemente dall’anno di installazione.

PERCHÈ FARE MANUTENZIONE

I motivi per cui è necessario fare la manutenzione dei cancelli sono principalmente due:

  • per garantire il corretto funzionamento del cancello
  • per rispettare la legge

Se non viene gestito nel modo giusto, il cancello si usura e può diventare pericoloso.

I frequenti blocchi dei cancelli automatici e manuali sono causati da diversi motivi:

  • Blocchi meccanici dovuti a scarsa manutenzione;
  • Piccoli animali e insetti;
  • Corto circuiti dei componenti elettronici;
  • Disallineamento di fotocellule o dispositivi anti-schiacciamento;
  • Ecc.

La manutenzione gioca un ruolo cruciale, in quanto permette di evitare inconvenienti inutili e di mantenere in sicurezza il cancello.

TEMPISTICHE

Le normative Europee che regolano l’installazione e la manutenzione dei cancelli automatici sono la 98/37/CE e s.m.i. e la Direttiva 2006/42/CE, conosciuta anche come “Direttiva Macchine” e prevedono una visita di controllo semestrale.

Ricorda: non aspettare l’emergenza o il verificarsi di un guasto per intervenire, ma procedi con controlli e verifiche regolari.

A CHI RIVOLGERSI

Per svolgere la manutenzione dei cancelli è consigliabile rivolgersi ad un’azienda qualificata con tecnici specializzati, in quanto si tratta sempre di dispositivi meccanici ed elettrici che richiedono conoscenza e professionalità.

Con l’aiuto di mani esperte potrai goderti la tranquillità che i tuoi automatismi saranno controllati e mantenuti efficienti anche in condizioni di utilizzo estremo e saranno uno strumento per garantire la sicurezza anche di disabili, anziani e bambini.

COME FARE MANUTENZIONE

Durante il controllo periodico di manutenzione il tecnico effettuerà un sopralluogo, controllerà il cancello e procederà, nel caso, con la messa a norma delle sezioni. Il lavoro di controllo verrà svolto attraverso l’utilizzo degli appositi strumenti che cambiano a seconda del tipo di automazione: a battente semplice, doppio, a scorrimento, ecc.

In particolare, verrà effettuata:

  • La verifica dei cardini che devono essere lubrificati e stabili;
  • La verifica di tutti i meccanismi che movimentano il cancello per evitare il formarsi di segni di usura, ruggine o sporcizia;
  • La pulizia di staffe e pistoni;
  • La sistemazione e messa a norma per tutte le parti.

Al termine del lavoro verrà rilasciato un documento di avvenuto controllo con relative conclusioni.

 

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Contattaci

Contatta la sede legale di Eco Next, compila il form e inviaci la tua richiesta.