DPI – TAG

ECO Next offre il servizio di DPI intelligenti: la soluzione SafetyForge Smart PPE.

L’impiego della nuova soluzione IoT in grado di monitorare il corretto utilizzo dei DPI forniti, mettendo a disposizione dell’HSE management uno strumento completo che digitalizza i processi di gestione e controllo, riduce il numero di incidenti e di morti bianche sul lavoro.

Soluzione SafetyForge Smart PPE

La soluzione SafetyForge Smart PPE utilizza il dominio tecnologico dell’Internet of Things (IoT) a supporto dei processi di monitoraggio e controllo necessari per garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro.

La soluzione è in grado di monitorare in modo costante che gli operatori abbiano indosso tutti i Dispositivi di Protezione Individuali (DPI) previsti per lo svolgimento della loro attività, e che li mantengano indossati per tutto il tempo necessario al completamento della stessa.

Architettura della soluzione

La soluzione di monitoraggio attivo dei DPI è costituita da 3 macro componenti :

  • DPI: resi smart e attivi tramite l’applicazione di un sensor node, detto TAG.
  • Sensor Node TAG: sensori indossabili aventi lo scopo di verificare la presenza e l’uso corretto degli stessi durante la sessione di lavoro.
  • Mobile App: un’app mobile in grado di creare una personal area network (PAN), mediante protocollo bluetooth, tra il dispositivo mobile ed i DPI dotati di tag attivi ad essi applicati.

I tag

La soluzione SafetyForge Smart PPE utilizza TAG attivi per identificare ciascun DPI.

I tag sono dispositivi indossabili di piccole dimensioni realizzati con form factor differenti per un’ottimale applicazione ai diversi dispositivi di protezione individuale.

Il comportamento dei tag è legato allo stato di movimento rilevato dall’accelerometro:

  • quando il tag è in movimento, l’emissione del pacchetto dati avviene con un intervallo di 4 secondi;
  • dopo 40 secondi di assenza totale di movimento, il tag continua a trasmettere il pacchetto dati notificando lo stato di assenza di movimento;
  • dopo 2 minuti di assenza totale di movimento il tag interrompe la trasmissione del pacchetto dati e si porta nello stato di “sonno”.

Ogni TAG deve essere associato al singolo dispositivo e rilevato in abbinamento al lavoratore che ne farà uso. Tramite questo sistema “intelligente” è possibile collezionare dati utili per incrementare la sicurezza: da un lato il datore di lavoro ha la possibilità di avere un quadro generale del comportamento degli operatori dal punto di vista dell’utilizzo dei DPI; dall’altro lato, il lavoratore viene guidato nell’utilizzo corretto dei DPI.

SafetyForge Smart PPE/DPI Mobile App 

L’app mobile permette l’utilizzo dello smartphone come dispositivo di rilevazione del corretto utilizzo dei DPI: essa mostra all’operatore l’insieme dei DPI dell’attività che si accinge a svolgere e verifica che questi siano rilevati per tutta la durata dell’attività.

L’applicativo può essere avviato in modalità standalone, ovvero in modo indipendente da altri software, oppure può essere attivato da un applicativo di Work force management (gestione della forza lavoro).

Inoltre, l’app può essere configurata per andare in background dopo l’avvio di un lavoro: in tal caso l’app sarà in primo piano (foreground) solo nel caso di un allarme o su richiamo volontario da parte dell’operatore.

NOTA: Il D.Lgs. 81/08 prevede non solo che il datore di lavoro fornisca i dispositivi di protezione individuale (DPI), ma che è obbligo del datore di lavoro fornire ed assicurarsi che vengano opportunamente utilizzati tutti i DPI richiesti dalle condizioni lavorative.

Downloads

Brochure DPI
VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Contattaci

Contatta la sede legale di Eco Next, compila il form e inviaci la tua richiesta.