Detassazione e riduzione della TARI

La TARI è la tassa sulla gestione dei rifiuti entrata in vigore dal 1 Gennaio 2014 che ha preso il posto della vecchia TARES, che a sua volta aveva sostituito TARSU e TIA.

Presupposto di applicazione della TARI

Presupposto per l’applicazione della tassa è il possesso, l’occupazione o la detenzione, a qualsiasi titolo e anche di fatto, di locali o aree scoperte a qualunque uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani o indipendentemente dal fatto che poi tali rifiuti si producano o meno.

 

Periodi di applicazione

Il tributo è dovuto limitatamente al periodo dell’anno, computato in giorni, nel quale sussiste l’occupazione o la detenzione dei locali o aree. L’obbligo al pagamento della stessa decorre dal giorno in cui ha avuto inizio l’occupazione o la detenzione dei locali ed aree e sussiste sino al giorno in cui ne è cessata l’utilizzazione, purché debitamente e tempestivamente dichiarata.

 

Composizione e criteri di calcolo della Tari

La Tari è composta da una parte fissa (P.F.) e da una parte variabile (P.V.). Per l’applicazione della Tari si considerano la superficie dell’immobile assoggettabile al tributo costituita dalla superficie calpestabile ossia dalla superficie dell’unità immobiliare al netto dei muri interni, dei pilastri e dei muri perimetrali.

 

Casi di esenzione – detassazione

Ogni comune disciplina attraverso un proprio regolamento i casi in cui l’applicazione del tributo TARI è da escludersi.

 

Casi di riduzione

Molti regolamenti comunali prevedono casi di riduzione della tariffa a consuntivo in proporzione alle quantità di rifiuti urbani assimilati che il produttore dimostri di aver avviato al recupero nell’anno di riferimento. Possono essere anche previste riduzioni per inferiori livelli di prestazione del servizio.

 

I servizi di ECO Next

In considerazione di quanto detto siamo in grado di detassare / ridurre la tassa rifiuti (TARI) applicata agli immobili aziendali (commerciali, industriali, artigianali o di servizi) di vs. proprietà o uso, attraverso lo svolgimento dei seguenti servizi:

  • Verifica della corretta applicazione della Tassa Rifiuti (Tari) agli immobili aziendali attraverso il controllo denuncia effettuata e all’attuale situazione aziendale (mq. occupati e destinazioni delle aree).
  • Verifica della corretta applicazione delle tariffe comunali alle aree aziendali.
  • Analisi e verifica della gestione rifiuti effettuata dalla vs. società.
  • Studio del Regolamento TARI approvato dal comune e informazioni in caso di sua variazione.
  • Sviluppo e redazione pratica di detassazione/riduzione della Tassa Rifiuti senza attivazione del Contenzioso.
  • Assistenza, negli anni, per il mantenimento del beneficio ottenuto.
  • Gestione dell’eventuale contenzioso tributario e degli accertamenti Tari emessi dal comune.
  • Informativa sulla evoluzione del tributo (da TARI a TARIC/TARIP).

 

Costi del servizio

Il costo per la pratica di detassazione/riduzione è pari ad una una-tantum sotto forma di una % sullo sconto ottenuto (variabile in considerazione del lavoro svolto e del beneficio ottenuto da un minimo del 30%) da definirsi in sede di stipula del contratto. Il compenso, quindi, sarà riconosciuto esclusivamente a vantaggio ottenuto.

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Contattaci

Contatta la sede legale di Eco Next, compila il form e inviaci la tua richiesta.